Jovana Brakočević alla Domus Medica

jovana-brakocevic

L’atleta campionessa nazionale di Pallavolo Serba Jovana Brakočević ha scelto Domus Medica per le sue sedute di fisioterapia e riabilitazione in palestra.
Una grande soddisfazione per tutto il nostro staff!

Alla DOMUS MEDICA GROUP un CENTRO POLIDISCIPLINARE per l’IPERTENSIONE ARTERIOSA

domusmedica_ipertensionearteriosa_3

Si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento dei fattori di rischio Cardio-Neuro-Nefro-Vascolari. Coinvolge un Team Polispecialistico:  Cardiologo, Neurologo, Endocrinologo, Medico sportivo, Nutrizionista, Psicologo.

  • Cos’è l’ipertensione e perché è pericolosa?

L’ipertensione o ipertensione arteriosa, è una condizione clinica in cui la pressione del sangue nelle arterie risulta elevata. Ciò comporta un aumento di lavoro per il cuore. Fattori di rischio sono: età, fumo di sigaretta, alimentazione ricca di grassi di origine animale, sedentarietà, obesità e familiarità. Non dà sintomi specifici, per questo è pericolosa. Pertanto è importante individuarla e curarla tempestivamente prima che causi danni a carico delle arterie e degli organi interni.

Oggi è possibile effettuare l’esame grazie ad una nuova apparecchiatura SphygmoCor XCEL PWA & PWV System

atcor-medical-sphygmocor-xcel

 

  • A chi è indirizzato l’esame?

A TUTTI: agli over 40 anni con fattori di rischio Cardio-Neuro-Nefro-Vascolare; a chi ha familiarità per patologie cardiovascolari e metaboliche; a chi soffre di Ipertensione Arteriosa, Diabete mellito, Cardiopatie, Neuropatie vascolari, Insufficienza renale, Malattie Infiammatorie croniche, Bronchite Cronica; alle donne in età fertile e/o gravide con fattori di rischio per Preeclampsia (gestosi); ai giovani con ipertensione sistolica isolata.

  • Cosa fa questa apparecchiatura?

Misura la pressione arteriosa centrale (aortica) e il carico pressorio reale al cuore, cervello, reni (PWA); misura la rigidità e l’età vascolare (PWV) – perdita del componente elastico, processo ateromatoso, disfunzione endoteliale – nel passaggio dell’onda attraverso di essi. Informazioni preziose per prevenire, diagnosticare se c’è danno d’organo ancora nella fase preclinica ed avere una guida per valutare l’efficacia della cura in atto e mirare per risultati migliori.

  • Quanto dura l’esame?

La durata dell’esame è di 20 minuti. NON è invasivo e non reca alcun fastidio: consiste nell’appoggiare una sonda al collo e allacciare il manicotto della pressione inizialmente sul braccio e successivamente sulla coscia

  • Che risultato avrò alla fine?

Referto redatto con indicazioni e presa in carico del Team se necessario

LA CORRETTA ALIMENTAZIONE DELLO SPORTIVO

Healthy cooking concept

Per ottenere buone prestazioni sportive non basta solo allenarsi in maniera corretta, è molto importante anche curare l’alimentazione.

Molti atleti credono che bruciare calorie durante gli allenamenti permetta loro di mangiare di più, ma soprattutto di consumare i cosiddetti “cibi spazzatura” che, benché molto calorici e gustosi, non nutrono il corpo.

È importante valutare la qualità degli alimenti che si sceglie, in quanto spesso si rischia di assumere cibi troppo calorici ma poco nutrienti. Bisognerebbe prediligere cibi naturali e meno raffinati, cercando di evitare conservanti e additivi.

La dieta dello sportivo non è molto diversa da quella di una normale persona. Nel computo totale delle calorie ingerite giornalmente, il 55-65% deve provenire dal gruppo dei carboidrati dando preferenza a quelli complessi e a basso indice glicemico (cereali integrali, legumi, ecc..), perché contribuiscono ad aumentare le scorte di glicogeno, migliorano la performance e riducono la fatica, promuovono un più veloce svuotamento dello stomaco, sono più facili da digerire e sono anche ricchi di altri nutrimenti come ad esempio fibre e vitamine. Nell’alimentazione giornaliera il 15-25% dell’introito totale dovrebbe essere affidato alle proteine, che hanno una funzione plastica e stimolano l’accrescimento corporeo e il rinnovamento dei tessuti. Il 15-20%, invece, deve essere affidato ai grassi che sono la riserva di energia, costituiscono le membrane cellulari e favoriscono l’assorbimento di alcune vitamine. Sono preferibili i grassi monoinsaturi (olio d’oliva) e polinsaturi (pesce azzurro); da evitare quelli saturi (margarina) perché sono dannosi per le arterie.

Infine ci sono le vitamine: non hanno una dose precisa o consigliabile giornaliera, ma sono fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo.

E’ molto importante per un atleta mantenere una corretta idratazione sia durante l’allenamento sia durante la gara.

PASTI APPORTO CALORICO
Colazione 20%
Spuntino di metà mattina 10%
Pranzo 35%
Merenda 10%
Cena 25%

Un ultimo consiglio: meglio evitare i cibi pesanti 60-90 minuti prima dell’allenamento e cercare di mangiare da 45 minuti a 3-4 ore prima, così da migliorare le proprie prestazioni.

SPECIALE BENESSERE

speciale-benessere

Le festività natalizie sono ormai terminate ed è giunto il momento di ricominciare a prendersi cura del proprio corpo.

Presso la Domus Medica Group potrete scegliere il percorso benessere più adatto a voi. Nella nostra struttura, infatti, esperti collaboratori eseguono diverse tipologie di massaggi, ciascuna legata a specifiche esigenze.

Trattamento Shiatsu, aiuta a combattere lo stress, le tensioni muscolari, rafforza le aree più deboli e regola le funzioni degli organi interni, incluso il sistema immunitario. Molto utile per dare una sensazione di benessere al corpo, alla mente e allo spirito.

Massaggio decontratturante, massaggio che nasce come terapeutico per curare le contratture muscolari.

Massaggio anticellulite, terapia collaudata contro quel fastidioso difetto estetico che interessa soprattutto le donne.

Massaggio neonatale, Shantala, si basa sul linguaggio che passa attraverso il corpo e, con gesti amorevoli e sapienti, va dritto al cuore offrendo numerosi vantaggi a beneficio del neonato e, di conseguenza, anche della mamma.

Linfodrenaggio manuale, tecnica corporea che aiuta il corretto funzionamento del sistema linfatico, essenziale per il buon funzionamento anche del sistema immunitario, poiché il sistema linfatico contribuisce alla rimozione dei “rifiuti” che si trovano all’interno dell’organismo.

Per scoprire nel dettaglio i nostri trattamenti contattateci allo 0432 689126.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo

buon-natale-felice-anno-nuovo2016

Alla Domus Medica Group si respira già la magia del Natale. Per queste festività la nostra struttura rimarrà chiusa da sabato 24 Dicembre a domenica 8 Gennaio 2017 compresi. Riapriremo con il consueto orario lunedì 9 Gennaio 2017.

Tutto lo staff è unito nell’augurare a tutti voi e ai vostri cari Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Chiusura venerdì 9 Dicembre 2016

ponte-immacolata-1030x685

Al fine di eseguire un necessario intervento di aggiornamento dei nostri sistemi informatici interni, la Domus Medica Group rimarrà chiusa per il ponte dell’Immacolata da giovedì 8 a domenica 11 Dicembre compresi.

Torneremo operativi con il consueto orario da lunedì 12 fino a venerdì 23 Dicembre, ultima giornata prima della chiusura natalizia. Non aspettate, affrettatevi a prenotare le vostre visite!

I nuovi atleti della APU GSA arrivano alla Domus Medica Group

14424703_1663802443930099_6122081784313983453_o

Arrivato a Udine direttamente dagli Usa, l’ultimo acquisto dell’Apu Gsa, Stanley Okoye e Andrea Traini, si sono rivolti ieri pomeriggio alla Domus Medica Goup, e in particolare al nostro cardiologo dott. Mascitelli, per la visita sportiva agonistica al ciclo ergometro. Ottenuto il via libera dello specialista ora non resta che giocare domenica pomeriggio a Cividale contro la Orasì Ravenna, nell’esordio in serie A2 previsto alle 18. Da tutto lo staff della Domus Medica Group un grosso “in bocca al lupo!”.

Una nuova collaboratrice alla Domus Medica Group

collaboratrice

In prospettiva di dare sempre un servizio migliore e una cura particolare al paziente, l’organico della Domus Medica Group si arricchisce di una nuova preziosa risorsa: la dottoressa Maurigh Alessia. Laureata in Ostetricia e Ginecologia, ha lavorato presso l’Ospedale di Udine per alcuni anni, durante i quali ha acquisito una valida esperienza che metterà a disposizione della Domus Medica Group  per diventare una risorsa importante in ambito ginecologico all’interno del nostro staff medico.

Certificato medico sportivo per attività non agonistica? Passa alla Domus Medica

E’ settembre e, come ogni anno, riprendono le attività sportive e riaprono le iscrizioni in palestra.
Per le attività sportive non agonistiche, ai sensi del Decreto Ministeriale 24/04/2013, delle Linee guida del 2014 e le note esplicative e integrative del 2015, il certificato medico sportivo è obbligatorio.
Presso la Domus Medica Group, con i nostri specialisti in medicina dello sport, è possibile ottenere il certificato medico sportivo a seguito di una visita medica generale e un elettrocardiogramma a riposo al costo di 30€. Nel caso in cui non ci sia la necessità di ulteriori accertamenti, il certificato viene rilasciato immediatamente.

 

Mirco Romanin alla Domus Medica Group

Marco Romanin 2

Anche per il 2016, come ogni anno, l’atleta friulano Mirco Romanin ha scelto l’affidabilità del nostro staff medico per sottoporsi  alla periodica visita sportiva agonistica.
Domenica 21 Agosto 2016 il runner carnico è salito sul podio qualificandosi al terzo posto nella Corsa Della 3 Rifugi 2016, staffetta sky-trail di corsa in montagna, considerata una delle gare più prestigiose a livello regionale, a cui hanno partecipato 366 corridori tra italiani, europei e americani.
La corsa, che si è svolta in tre frazioni, è partita da Collina ed è arrivata al Rifugio Lambertenghi-Romanin (1960m), da qui è proseguita fino al Rifugio Marinelli (2112m) e dal Marinelli è tornata a Collina (1200m).
Il runner friulano ha ottenuto spesso buoni risultati nelle corse ad alta quota, vincendo diverse gare anche in Veneto.